Piezochirurgia

Recupero post-operatorio più facile con piezochirurgia

La chirurgia piezoelettrica ossea rappresenta una nuova tecnica specificamente creata per superare le limitazioni di precisione e sicurezza degli strumenti classici. I dispositivi di piezochirurgia consentono di effettuare incisioni selettive del tessuto osseo.

PIEZOTOME SATELEC taglia nell’osso utilizzando microvibrazioni ultrasoniche, la microprecisione di questo dispositivo consentendo un completo controllo sull’intervento anche quando si lavora in prossimità di alcune strutture anatomiche molto delicate.

Piezochirurgia consiste nel fatto che si può eseguire il taglio dell’osso risparmiando il tessuto molle. Questa caratteristica è particolarmente importante nel rialzo della membrana sinusale del pavimento del seno durante l’operazione di sinus lifting. Durante l’intervento assistito dal dispositivo di piezochirurgia PIEZOTOME SATELEC, la soluzione salina sterile viene eliminata continuamente nella ferita. Questa raffredda e lava, aumentando così la visibilità ma anche l’attivazione dei processi di coagulazione.

I test hanno dimostrato che la guarigione ossea è molto più veloce e inoltre la rigenerazione dell’osso e delle gengive nella zona incisa con ultrasuoni è più veloce, le gengive avendo un colore normale, uniforme con edema ridotto o assente. Queste caratteristiche raccomandano gli ultrasuoni per il maggiore comfort del paziente e soprattutto per un recupero post-operatorio più semplice.Le anse di questo dispositivo possono essere affilate, diamantate o con superficia liscia, affinché l’incisione sia sicura ed eseguita in prossimità di tutte le strutture anatomiche delicate.

Con la piezochirurgia si possono prelevare innesti ossei necessari per gli interventi di aumento osseo dello stesso paziente, questo tipo di osso essendo il più biocompatibile dell’organismo.